Le ricette di Simonetta – ottobre 2018

Le ricette di Simonetta – ottobre 2018
1 Ott 2018 quaquarini
In Ricette

Timballi di riso con i funghi porcini

per 4/6 persone

450/600 g di riso Carnaroli

250/400 g di porcini freschi

50/70 g di pane grattugiato

120/150 g di burro + q.b. per ungere gli stampi e per i fiocchetti da porre sulla superficie dei timballi prima di passarli in forno

5/8 filetti di acciuga sott’olio

1 limone non trattato

1 ciuffo di prezzemolo

olio extra vergine di oliva e sale q.b

vino consigliato: Cruasé Spumante DOCG BIO 

Lavare e tritare il prezzemolo. In un tegame versare un bicchiere di olio e aggiungere i filetti di acciughe tagliati a pezzetti, unendo anche il succo di mezzo limone e con una manciata di prezzemolo tritato. Intanto cuocere al dente in abbondante acqua bollente salata il riso. Spazzolare e lavare velocemente sotto l’acqua corrente i funghi e poi tagliarli a fettine, quindi versarli in un altro tegame grande e farli rosolare con qualche cucchiaiata di olio e un’altra manciata di prezzemolo tritato. Scolare il riso e unirvi 50 g di burro a pezzi mescolando bene. Versare in due stampi unti di burro la metà del riso cotto e spolverizzarlo con il pangrattato; sopra versare tre quarti dei funghi rosolati e metà della salsina con le acciughe e coprire con il rimanente riso irrorandolo con il resto della salsina e spolverando con altro pangrattato. In superficie aggiungere dei fiocchetti di burro e poi passare in forno a temperatura medio-bassa lasciando cuocere per venticinque/trenta minuti al massimo. Quando i timballi saranno sformati decorarli in superficie con qualche fungo cotto.

 

Filetti in salsa saporita

per 4/6 persone

4/6 filetti di vitello

3/5 patate medie

1/2 cucchiai di salsa Worcester

14/16 olive verdi denocciolate

olio extra vergine di oliva, noce moscata in polvere, sale e pepe rosa q.b.

vino consigliato: Buttafuoco La Guasca DOC BIO 

Lavare, sbucciare e tagliare a fette le patate e poi cuocerle a vapore. Tritare le olive dopo averle tagliate a metà. Scaldare in un tegame, mescolando, diverse cucchiaiate di olio, le olive tritate, la salsa Worcester, un pizzico di noce moscata e una macinata di pepe. Salare poco la superficie dei filetti e cuocerli a cottura preferita sulla griglia quindi comporre i piatti individuali con il filetto coperto dalla salsa preparata. Accompagnare con le patate lessate a vapore.

Dolce freddo di Ary con le castagne

per 4/6 persone

½ kg di castagne sgusciate e spellate

150 g di burro a temperatura ambiente

150 g di zucchero

1 tavoletta di cioccolato fondente

crema di latte q.b.

vino consigliato: Buttafuoco Chinensis – Vino aromatizzato alla China

oppure Sangue di Giuda Spumante DOC BIO

Cuocere e poi scolare le castagne e poi spezzettarle. Lavorarle fino a renderle morbide con il burro tagliato a pezzettini, unendo a poco a poco anche lo zucchero. Lavorare ancora a lungo con frusta e cucchiaio di legno diluendo con un po’ di crema di latte. Versare il composto ottenuto in uno stampo foderato con la carta di alluminio e porlo in frigorifero a riposare per 24 ore. Al momento di servire questo dolce (tolto dal frigorifero due ore prima di offrirlo agli ospiti), fondere il cioccolato in un tegamino, sformare la torta e irrorarne la superficie con il cioccolato fuso.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: