Le ricette di Simonetta – Settembre 2018

Le ricette di Simonetta – Settembre 2018
1 Set 2018 quaquarini
In Ricette

Torta salata al Grana Padano, mascarpone e pere

con accompagnamento di prosciutto cotto

per 4/6 persone

450 g di farina bianca + q.b. per infarinare le mani

250 g di mascarpone a temperatura ambiente

180 g di Grana Padano stagionato

160 g di burro a temperatura ambiente + q.b. per imburrare la teglia

40 g di Parmigiano Reggiano non stagionato

2 pere medie

300 g di prosciutto cotto a fettine sottili

3 uova freschissime

grissini corti e sale q.b.

vino consigliato: Riesling DOC BIO fermo

Tagliare a pezzetti il burro. Grattugiare il Parmigiano. Tagliare a tocchetti il Grana Padano e poi tritarlo non troppo finemente. Versare sulla spianatoia la farina (a fontana), mettervi al centro i pezzetti di burro, 1 uovo sgusciato, 2 pizzichi di sale, e acqua non fredda quanto basta per poter impastare bene il tutto con le mani infarinate. Impastare e formare con l’impasto una palla omogenea; avvolgerla nella pellicola trasparente, metterla in una ciotola grande e porla nel frigorifero lasciandola riposare per trenta minuti circa. In un’altra ciotola grande versare le altre uova sgusciate e sbatterle energicamente, unire un poco di sale e il mascarpone a cucchiaiate, il Parmigiano grattugiato e il Grana Padano tritato. Mescolare molto bene il tutto. Lavare e sbucciare le pere, tagliarle a metà ed eliminare i torsoli, quindi tagliarle a tocchettini e incorporarle nell’impasto di formaggi. Togliere la pasta dal frigorifero e stenderla non troppo sottile. Imburrare una teglia rotonda, disporvi la pasta, versarvi sopra l’impasto e con la pasta rimasta fare dei decori rotondi o a piacere sulla superficie. Passare la teglia in forno caldo a 180° e cuocere la torta per tre quarti d’ora circa lasciandola poi riposare prima di sformarla. Servirla a fette mettendo intorno, come guarnizione golosa, le fettine di prosciutto cotto avvolte nei grissini.

Petti di pollo con uva e mandorle

per 4/6 persone

450/600 g di petti di pollo tagliati a fette dal pollivendolo

150 g di uva bianca

100 g di uva nera

1/2 cespi di lattuga

2 coste di sedano

1 manciata abbondante di mandorle pelate

1 limone non trattato

olio extra vergine di oliva e sale q.b.

vino consigliato: Barbera DOC BIO secco frizzante  

Lavare l’uva, asciugarla e conservare i chicchi. Lavare la lattuga, scolarla e tagliarla a listarelle. Lavare anche il sedano, tagliarlo a tocchetti e poi tritarlo grossolanamente. Tritare anche le mandorle. Spremere il limone. Tagliare i petti di pollo a listarelle non troppo sottili e quindi cuocerli in poco olio mescolando bene durante la cottura, unendo anche il sedano tritato e salando poco il tutto. Dopo circa un quarto d’ora si potrà passarlo (dopo aver eliminato quasi tutto l’olio di cottura ma conservando il sedano cotto) in una grande insalatiera aggiungendo il sedano cotto, l’insalata a listarelle, le mandorle tritate, il succo di mezzo limone, l’uva e qualche cucchiaiata di olio a temperatura ambiente. Mescolare tutto molto bene e comporre piatti singoli armonizzando bene ingredienti e colori. Questa ricetta può essere proposta anche come antipasto per un pranzo a buffet.

Mele deliziose

per 4/6 persone

4/6 mele medie

4/6 biscotti savoiardi

4/6 amaretti di Saronno morbidi

70 g di burro a temperatura ambiente + q.b. per la pirofila

80 g di farina bianca

½ l di latte intero a temperatura ambiente

3 uova

2/3 cucchiaiate di zucchero

confettura di albicocche q.b.

vino consigliato: Sangue di Giuda Acqua Calda DOC BIO frizzante 

Versare la farina in una ciotola e unire il latte mescolando. In un’altra ciotola grande sbattere energicamente le uova sgusciate, aggiungendo lo zucchero, quindi unire piano piano la farina ammorbidita prima nel latte e continuando a mescolare il tutto. Passare questo composto in un tegame e cuocere a fuoco medio-basso la crema ottenuta, mescolando sempre fino a quando il composto avrà preso consistenza. Fare riposare a temperatura ambiente. Lavare e sbucciare le mele, tagliarne la calotta, eliminare il torsolo interno con un coltellino affilato; disporle su una teglia da forno imburrata, spolverarle con lo zucchero, irrorare ogni mela con poca acqua e cuocere in forno a calore basso per un quarto d’ora circa, togliere poi dal forno la teglia. Intanto tritare finemente i biscotti savoiardi e gli amaretti. Riempire le mele con un cucchiaio di confettura e uno/due di crema, pigiare perché le mele possano risultare farcite con generosità e in superficie versare il trito di biscotti misti. Mettere su ogni mela e sulla piastra intorno alle mele farcite dei riccioli di burro e ripassare nel forno a calore medio-basso per circa trenta minuti. Le mele possono essere proposte tiepide o a temperatura ambiente.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: